Ricordate l'esclusiva Ferrari Sergio? Realizzata in soli sei esemplari nel 2015, come omaggio a Pininfarina, designer di tante Rosse indimenticabili, è chiaramente un oggetto di culto.

Tre esemplari sono negli USA, uno negli Emirati Arabi e uno un Giappone. "Sigillati" nei box dei loro proprietari, gelosissimi collezionisti. Il sesto invece lo trovate all'asta su James Editon, al prezzo di partenza di 4,3 milioni di euro.

La Sergio è stata concepita per celebrare i 60 anni di collaborazione fra Pininfarina e Ferrari. Fu mostrata come prototipo al Salone di Ginevra del 2013 e andata in produzione nel 2015. Nata sulla 458 Speciale, le sei unità furono subito vendute a un prezzo di circa 2 milioni di euro.

Il sesto esemplare in giallo canarino, il colore di Modena, era stato consegnato in Svizzera. Dotato di interni in Alcantara nero e di fatto intonso. Ha percorso infatti solo 118 chilometri.

La meccanica è sempre quella della 458 Speciale col V8 aspirato da 4.5 litri, capace di erogare 605 cavalli. L'accelerazione da 0 a 100 si compie in 3" netti. Ma è l'esclusività del modello a farne una preda ambita dal valore più che raddoppiato.