Di quanto si può sforare in autostrada con il tutor attivo? Secondo un giudice di pace di Porretta Terme, fino a quasi 150 km/h. Proprio così, secondo una sentenza (la numero 12/2017) che non fa giurisprudenza, ma che ha annullato una multa accettando un ricroso, la tolleranza per il Safety Tutor sarebbe del 15%. Ben diversa da quella degli Autovelox, in sostanza il triplo.

La spiegazione. Il 5% di tolleranza dei velox (a 50 km/ sono i 52,5 km/h, e così via) non può essere abbinato al Tutor (il nome dello strumento è SICVe Sistema informativo per il controllo della velocità). Per il semplice fatto che quest’ultimo è formato da tre apparecchiature.

Quindi l’autovelox è uno strumento unico. Il tutor, trino: formato due unità di controllo (porta di ingresso e uscita) e una unità di calcolo e trasmissione dati. Ecco il salto dal 5% al 15%. Che in autostrada significa dai 130 km/h di limite fino ai 149,5 km/h. Invece che i 136,5 km/h che andrebbero applicato con il 5% considerato standard. Una differenza non da poco. Va detto che il verbale è stato annullato anche per altre manchevolezze, quali riferimenti assenti di ora e postazione.