Davide ha steso Golia. La Koenigsegg Agera RS ha raggiunto i 444.6 km/h e diventa ora ufficialmente la vettura di produzione più veloce del mondo, sfilando il titolo niente di meno che alla Bugatti Veyron Super Sport. Non è solo una notizia, ma anche la seconda sfida in meno di due mesi vinta dai 70 dipendenti della piccola azienda svedese contro il marchio dei marchi in cima a tutto il gruppo Volkswagen. 

Bugatti, era lei il bersaglio al centro della scena, con la decisione di presentare la nuova supersportiva Chiron da 1.500 Cv di potenza e 2,4 milioni di euro mettendo in bacheca il primato nello 0-400-0, ovvero l'accelerazione da 0 a 400 km/h seguita dalla frenata prima rapida possibile. Affidata l'operazione all'ex pilota di F1 Juan Pablo Montoya, aveva incassato il tempo record di 41,96 secondi, ciò che c'era da esibire tra gli stand del Salone dell'auto di Francoforte di metà settembre, ma ecco la prima brutta sorpresa firmata Koenigsegg, perché la Agera RS ad ottobre completa la prova in 36,44 secondi, con al volante il pilota corsaro e collaudatore della casa, Niklas Lilja

Poi, ancora lui dietro allo sterzo, e di nuovo uno scossone alla mitologia Bugatti che stava tutta nel record di velocità massima per una vettura di regolare produzione, che la Veyron Super Sport, progenitrice della Chiron, stabilì nel 2010 a quota 431.072 km/h.  Agera RS lo ha demolito su una striscia di 11 miglia sulla route 160 tra Las Vegas and Pahrump nel deserto del Nevada, e nei due passaggi in senso opposto come richiesto dai regolamenti per compensare l'eventuale vento a favore, la sportiva Koenigsegg ha segnato una velocità media di 444.6 km/h, ma anche il picco massimo di 468 km/h.

In ballo non c'era solo il tachimetro, ma tutta la filosofia dell'azienda fondata nel 1994 dall'allora 22enne Christian von Koenigsegg, maniacale nel pensare a vetture supersportive realizzate all'insegna della leggerezza e dell'aerodinamica estrema al servizio di vetture regolarmente guidabili su strada. Altra scuola i 1838 kg di peso della Bugatti Veyron Super Sport, omologata per i suoi pochi clienti con una velocità massima limitata a 415 km/h per problemi di tenuta dei pneumatici, nonostante Michelin avesse sviluppato coperture specifiche in grado di resistere alle sollecitazioni dei 1.500 Cv di potenza del motore 8 litri 16 cilindri a W con quattro turbine e trazione integrale, su cui si scaricano 1.500 nm di coppia.

Nata nel 2015, la Agera RS è l'essenziale agli antipodi, con un peso di appena 1.295 kg distribuito tra 429 centimetri di carrozzeria in materiali compositi e telaio in carbonio con struttura a nido d'ape, che ospita un propulsore V8 turbo di 5,0 litri da 1.160 Cv e 1.280 Nm . Contando solo sulla trazione posteriore e sul cambio a 7 rapporti a doppia frizione, accelera da 0 a 300 km/h in appena 14” e raggiunge i 400 km/h in circa 20”. Dati ufficiosi, come del resto il prezzo di 2 milioni di dollari per ciascuno dei 25 esemplari finiti molto rapidamente nei garage di collezionisti. Da sempre e come sempre anonimi, ma oggi orgogliosi di gusti che più nessuno s'azzarda a definire improbabili.