Icona del fuoristrada estremo e di lusso, la Mercedes Classe G si presenta in una Limited Edition "approved" dallo Schöckl. Si tratta di un monte delle Alpi asutriache nei pressi di Graz, celebre non per le sual altezza (1.445 metri) ma per i suoi percorsi dedicati all'off-road.

Non a caso nei pressi c'è lo stabilimento dove viene direttamente assemblata la Mercedes Classe G, che beneficia anche di una pista di prova nella località. La produzione del mezzo è cominciata nel 1979 e la nuova generazione è in rampa di lancio.

Tre versioni speciali. Si tratta della G 350 d Limited Edition, della G 350 d Professional Limited Edition e della G 500 Limited Edition. Le prime due sono mosse dal V6 diesel di 3 litri da 245 cv e 600 Nm di coppia, mentre la terza ha il V8 benzina da 422 cv e 610 Nm di coppia. I prezzi vanno da 103.940 a 140.164 euro in Germania. Sulla G500 l'iscrizione Limited Edition è illuminata sulla porta, sulle altre due è presente sul montante anteriore,

La G 350 d Limited Edition è dotata dello Sport Package, di una verniciatura nera specifica, vetri oscurati, cerchi da 19", tetto apribile e interni in pelle bicolore marrone e nera. L'atmosfera è coccolata dal sistema Harman Kardon Logic 7. La G 350 d Professional Limited Edition è più votata all'offroad che al lusso, con uno speciale china blue di carrozzeria, ma soprattutto il pack Professional Offroad, con anche paraurti anteriore d’acciaio e griglie di protezione per i fari. Gli interni sono misto pelle/tessuto. Per chi vuol farsi vedere sempre e comunque c'è la G 500 Limited Edition, color platino, volante AMG Performance e interni di pelle nera. Con il sound del V8 che avvisa dell'arrivo.