La storia di Piazzale Accursio inizia negli anni ’50, nel pieno miracolo economico italiano. Per molti anni questo esempio di archeologia industriale è rimasta abbandonata al suo destino. Ora le sue porte riaprono in una rinnovata veste grazie a Lapo Elkann e a Garage Italia Customs

Il padrone di casa ha commentato: “Milano ha l’onere e l’onore di rappresentare l’ammiraglia del rinascimento italiano nel panorama globale, relazionandosi attivamente con gli altri centri culturali e imprenditoriali nel mondo. Ed è per questo motivo che ho voluto realizzare uno spazio per condividere, creare e assaporare il meglio del nostro paese, riunendo sotto lo stesso tetto le eccellenze italiane nel settore della creatività, del design, del motion e del food”. 

Aperta ogni giorno dalle 9:30 alle 2:00 di notte, la sede di Garage Italia si sviluppa su ben 1.700 mq ed è stata restaurata dallo studio aMDL di Michele De Lucchi. Dove c'è spazio per il gusto dello chef Carlo Cracco: “È stato bellissimo e stimolante lavorare su questo progetto. Garage Italia è un contenitore magico in cui convivono il divertimento, la creatività, la buona cucina, la passione, il sogno. La cucina che proponiamo è all’insegna del Made In Italy, con piatti semplici e accessibili a tutti, con l’assoluta qualità e ricerca delle materie prime, che parte dalla grande ricchezza delle ricette italiane e regionali, presentate al pubblico in un’ottica più innovativa e creativa dallo Chef Gabriele Faggionato con la mia diretta supervisione. Nel menu abbiamo inserito per i nomi dei piatti dei richiami al mondo delle auto e dei motori, per creare un fil rouge con l’ambiente circostante e con il mondo Garage Italia.”