Berlina da corsa, molto prestigio da questa tipologia conquistò Subaru negli anni Novanta con Impreza STI. Auto estreme, simbolo di vittorie nel mondiale rally, di prestazioni e tecnologie speciali. Al Tokio Auto Show è stata presentata la potenziale erede, Viziv Performance STI Concept. Una tre volumi molto muscolosa ed aggressiva, che potrebbe essere uscita da un promo di Fast and Furious, dotata di grande alettone posteriore, a doppia ala, e presa d'aria sul cofano.

Il phisique du role c'è tutto. Viziv Performance STI Concept deriva alla Viziv presentata al precedente Salone di Tokio. Il prototipo evidenzia forme molto più aggressive: "parlano" da soli i quattro scarichi, o l'estrattore in fibra di carbonio. Gli indizi portano a una conclusione. La WRX STI è andata fuori produzione, per l'Europa, da pochi mesi. Ma questo pare proprio un antipasto della nuova generazione, che si presenterebbe più aggressiva che mai. 

Il motore sarà un boxert turbo, la trazione integrale permanente: evoluzione della Symmetrical AWD è un sistema brevettato da Subaru. Un classico, insomma, anche se per i mercati globali potrebbe essere annunciata in futuro una versione più educata, con powertrain ibrido-plug-in.