La Corvette è la sportiva americana per eccellenza, la ZR1 la versione più performante. Pronta a sfidare la concorrenza europea. Un mito, il colpo di coda della settima generazione, l'ultima che avrà il motore anteriore: l'ottava serie monterà il propulsore centrale.

Il primo esemplare della nuova serie è stato aggiudicato all'asta a di Barrett-Jackson a favore dei veterani di guerra americani. Nello specifico a favore di Building for America's Bravest,  il programma che costruisce case per i soldati feriti in zona di guerra.

Le Vette ZR1 col numero di serie 001 se l'è aggiudicata Rick Hendrick, titolare dell'Hendrick Automotive Group e proprietario dell'omonimo team dodici volte vincitore delle Nascar Cup Series champions. La ZR1 è stata aggiudicata per la cifra di 925.000 dollari, pari a oltre 750.000 euro. Hendrick potrà scegliere le caratteristiche del modello, se coupé o convertible.

Il cuore della ZR1 è lo straripante motore LT5 V8 Supercharged di 6,2 litri, esaltato compressore volumetrico Eaton maggiorato e della dual-fuel-injection che permette una doppia iniezione di benzina. Eroga una potenza massima di 765 cavalli a 6,300 giri e una coppia di 969 Nm. Trazione posteriore, cambio manuale a sette marce, oppure per la prima volta per la ZR1, dalla trasmissione automatica a 8 rapporti. La velocità massima è quasi da aviazione: 340 km/h.

Non solo ZR1. Una Corvette Carbon 65 Edition autografata dal presidente George W. Bush è stata battuta a 1,4 milioni di dollari. E una nuova Ford GT addirittura a due milioni di dollari: i proventi di questa macchina andranno a favore dell'Autism Society of North Carolina’s Ignite Program.