A un anno dal lancio l'applicazione Free2Move conta oggi 600mila utenti in tutto il mondo ed oltre 30 partner chiave. Grazie all'app, l'utente puo' individuare diversi servizi di mobilita' nelle vicinanze per poter utilizzare un veicolo, uno scooter o una bici con un servizio in condivisione. Dopo averne confrontato le caratteristiche, il prezzo ed averlo localizzato, puo' disporre immediatamente del mezzo prescelto, oppure prenotarlo per un utilizzo successivo. La piattaforma di servizi di mobilita' Free2Move raggruppa i servizi di una trentina di operatori globali operanti negli Stati Uniti e in nove Paesi europei: Francia, Germania, Spagna, Italia, Regno Unito, Svezia e Austria. IBelgio e Portogallo sono i due nuovi Paesi in cui e' stata appena lanciata l'applicazione Free2Move.

Brigitte Courtehoux, direttrice dei Servizi di Mobilita' e Connettivita' di Groupe PSA, ha dichiarato: "Siamo molto orgogliosi di contare gia' 600mila utenti nel primo anniversario della nostra App di servizi di mobilita'. Free2Move si propone di facilitare la vita e gli spostamenti degli utenti e la soluzione che forniamo oggi alle esigenze dei nostri clienti incontra un grande successo. Ma e' solo l'inizio perche' continuiamo a introdurre nuovi servizi in Europa e negli Stati Uniti, dopo Seattle lo scorso ottobre, con l'obiettivo di fare del Groupe PSA un grande protagonista dei servizi di mobilita' a livello internazionale". In Italia sono 140mila gli utenti dell'App. I servizi offerti sono car sharing, scooter sharing, bike sharing con i partner Enjoy, Car2Go, Share'ngo, DriveNow, Ubeeqo, eCooltra, Zig Zag. Quattro le citta' in cui sono attivi i servizi di Free2Move: Torino, Milano, Firenze e Roma. Per il 2018 prevista l'integrazione di nuovi partner e di nuovi servizi e l'ottimizzazione delle operazioni di registrazione degli utenti e di prenotazione dei veicoli.