Nuovo passo fondamentale nel percorso che porterà il Gruppo Volkswagen a ridurre significativamente l’impatto ambientale (l’obiettivo è tagliare le emissioni di CO2 di 1,5 milioni di tonnellate l’anno). Il Consiglio di Amministrazione ha infatti stabilito che le due principali centrali elettriche del Gruppo a Wolfsburg saranno profondamente modernizzate e convertite dal carbone fossile al gas naturale.

Un progetto durante il quale diversi nuovi sistemi a ciclo combinato verranno installati in sostituzione delle attuali caldaie a carbone. I lavori per la modernizzazione delle centrali elettriche scatteranno nei prossimi mesi, l’investimento previsto è di circa 400 milioni di Euro e le due nuove strutture entreranno in funzione tra il 2021 e il 2022. “Entro il 2025 - ha chiosato l’Amministratore Delegato, Matthias Müller - ridurremo l’impatto ambientale del Gruppo Volkswagen del 45% rispetto al 2010”.