Il dress code: nero totale. La moda estate secondo McLaren 570GT Black Collection, realizzazione firmata MSO, che oltre a cimentarsi su interventi estremi nella ricerca delle performance, apre le porte anche al dettaglio stilistico. Cento esemplari saranno proposti a un prezzo di 234 mila euro, cifra di riferimento per l'Italia, nella quale rientrano una serie di aggiornamenti, pacchetti, finiture, monotematiche e cromatiche, apprezzabili dal vivo nella bella stagione.

Colori diversi dal nero? Le concessioni al grigio dei pochi loghi McLaren, al carboceramico dei dischi freno, al rosso dei fari posteriori, al taglio diamantato dei cerchi in lega. Veste la tinta Carbon Black, la granturismo attenta alla praticità d'impiego. Lo fa portando in tinta anche i particolari dell'aerodinamica, lo splitter e il diffusore, le lame sottoporta, uniformando i cerchi a cinque razze, dalla tinta lucida e il pregio di una realizzazione mediante forgiatura.

Leggerissimo, anche lo scarico sportivo in titanio, di serie e con terminali MSO Nano Black. Più del colore, in questo caso, conta il risparmio di peso (5 kg in meno) e l'incremento del sound (5 decibel in più). Gioca sull'alternanza dei materiali l'abitacolo. Fibra di carbonio e Alcantara realizzano il volante, pelle semi-anilina per i sedili con logo MSO ricamato sui poggiatesta, rivestimento – ancora pelle e Alcantara – esteso al tunnel, ai pannelli porta, alla plancia e al padiglione, in gran parte occupato dal tetto panoramico e dalla vetratura del lunotto apribile. Sarà possibile optare per la specifica di tetto in vetro elettrocromico, con 5 gradazioni variabili di oscuramento selezionabili: 6.130 euro in più da sommare al listino.

Del pacchetto di accessori offerti di serie su McLaren 570GT MSO Black Collection, fanno parte anche lo Sport Pack, rivolto a una rivisitazione dell'assetto, e il GT Upgrade Pack, comprensivo di sistema di sollevamento dell'auto, telecamera posteriore e impianto audio da 12 altoparlanti, Bowers&Wilkins.