Chevrolet Camaro, la pony car per eccellenza di GM si aggiorna per il 2018. Il restyling, giunto a metà della vita operativa della sesta serie, presentata nel 2015, ha molti elementi di novità.

Confermati tutti i motori più potenti, ne arriva uno meno assetato. Un quattro cilindri di 2 litri benzina. Chiamato Turbo 1LE, capace di erogare 275 cavalli e400 Nmdi coppia. Una versione d’attacco, dotata di cambio manuale a sei marce. E in sostanza lo stesso pacchetto delle V6, con freni Brembo, sospensioni sportive FE3 e telaio.

Al top invece Camaro SS col suo leggendario 6.2 V8 da 461 cv e 617 Nm che offre cambio automatico a 10 rapporti con launch control e line lock.

Il design vuole la sua parte. Il frontale beneficia di un aggiornamento, con calandra e paraurti nuovi. Ci sono anche pacchetti tecnici e personalizzazioni. Il sistema multimediale prevede l’Infotainment 3, con touch screen da sette pollici di serie (a pagamento da 8”). Presente anche il Forward Collision Alert.