Mezzo secolo di spiaggina, Citroen celebra i 50 anni di Mehari, iconico simbolo su quattro ruote delle vacanze e della bella vitaLo ha fatto affidando allo stilista Jean-Charles de Castelbajac il compito di creare Art Car E-Mehari, realizzata sulla nuova versione elettrica che ha esordito nel 2015. Con giochi cromatici di forte effetto

Una sorta di, manifesto grafico per festeggiare 50 anni di libertà e creatività. De Castelbajac ha detto:“Mehari è l’auto più iconica della sua generazione”. E ha pensato Art Car E-Mehari ispirandosi a un poster del maggio ‘68. Con i colori e i segni tracciati a mano. Con il rosso, simbolo di rivoluzione e passione, il giallo del sole, della voglia di conquistare, dell’amicizia e la fratellanza. E il blu legato all’elettricità e all’ecologia.

Parole d’orgoglio per Arnaud Belloni, Direttore Marketing e Comunicazione del Marchio. “Mehari è un’icona Citroen, l’auto anticonformista per eccellenza. Nasce nel maggio del 1968 e anche dopo 50 anni rappresenta la cultura pop in stile francese. Per celebrare questo anniversario abbiamo affidato la sua degna erede, 100% elettrica, a Jean-Charles de Castelbajac. Il risultato è una Art Car E-Mehari che sprigiona freschezza e gioia di vivere, l’incontro di due mondi sempre creativi e rivoluzionari”.

L’originale Mehari è rimasta in produzione per quasi vent’anni, fino al 1987. Con 145 mila esemplari venduti.