Torna il “milletré” benzina su Giulia, come nel mitico modello? Nel 1964 Giulia 1.3 benzina era la più veloce del mondo della sua cilindrata: 155 km/h e 78 cavalli.

Per Giulia attuale invece sarebbe turbo benzina di 1.3 litri di con 180 cavalli di potenza e 270 Nmdi coppia massima. Diventerebbe la versione d’attacco della gamma della berlina. Prima del duemila benzina da 200 cavalli e 330 Nm di coppia e sotto al 2.2 Diesel, disponibile nelle versioni più economiche da 136 e 150 cv.

Il 1.3 T4 avrebbe numeri adeguati, nuova evoluzione  della famiglia Global Small Engine (GSE) noti anche come Firefly. Hanno esordito in Brasile, aspirati e con potenze inferiori, su Fiat Argo.

I propulsori sarebbero adatti anche a futuri powertrain con soluzioni ibride e plug-in ibride. Ovviamente Fiat Chrysler Automobile realizzerà anche altre versioni. I Firefly sono motori modulari: sarà disponibile anche un tre cilindri sovralimentato. Un “mille”da 120 cavalli e 190 Nm di coppia. Atteso su Fiat 500, 500X e 500L, su Jeep Renegade e Compass. Pronti quindi a mandare in pensione i Multiair e, almeno si alcune versioni, l’eterno, e sempre apprezzato Fire.