Duerta, ossia aperta in torinese. Con i primi caldi Italdesign, studio fondato 50 anni fa da Giugiaro e Mantovani ora del Gruppo Volkswagen, ha deciso di far prendere un po' d'aria alla versione scoperta della supercar Zerouno, solo cinque esemplari realizzati dalla divisione Automobili Speciali.

E speciale la Duerta lo è senza dubbio, non solo per il prezzo superiore ai 2 milioni di euro. Realizzata su base Audi R8, è equipaggiata col motore aspirato  V10 5.2 litri nella versione più potente da 610 cavalli, per uno scatto 0-100 km/h in 3 secondi. Due decimi in meno della R8, grazie alla carrozzeria in fibra di carbonio, stesso materiale utilizzato per il tetto asportabile.