Conclusa la quarta edizione del Federclub Mini Meeting, raduno nazionale che riunisce sotto di sé 31 club sparsi per l’Italia, con un totale di oltre 1.500 iscritti. Dopo il successo del terzo raduno, tenutosi lo scorso anno a Montecatini Terme, quest’anno l’evento si è svolto nella zona dei Castelli Romani, con 150 Mini protagoniste sulle strade di Frascati e di Anagni, durante un weekend ricco di attività. 

La giornata di sabato è stata dedicata alla gara di regolarità Mini Gaming Tour: armati di road book, tutti i partecipanti hanno guidato per un percorso a tappe, partendo dalla piazza principale di Frascati e arrivando fino all’autodromo di Anagni, passando per le suggestive Castel Gandolfo e Artena.

Tantissimi i presenti anche nella giornata di domenica che hanno affollato l’autodromo di Anagni per correre con la propria Mini in turni liberi in pista e testare la gamma John Cooper Works, oltre a cimentarsi con diverse attività, mettendosi alla prova con la Skid Area, la Slalom Area e la Fun Zone. Scenografica infine la parata in pista: oltre 2 chilometri con 150 vetture, che hanno sfilato per tutto il circuito di Anagni.