Cosa è e, soprattutto, cosa rappresenta la 24 Ore di Le Mans? È un cocktail di emozioni e una messa pagana, una festa paesana e il tripudio della velocità, un contenitore di storie di uomini e un trattato di tecnologia portata alla massima potenza, il racconto di un giorno da sogno sospeso tra due soffi vitali: mito o realtà? 

Così, mentre sta andando in onda l’edizione 2018 della gara della Sarthe e noi stiamo riflettendo su tutto questo, tutti nella pit-lane hanno potuto distrarsi un attimo e ammirare la nuova, fiammante BMW Serie 8 Coupé, estrema tentazione che la Casa di Monaco ha presentato al mondo mentre la Toyota TS050 guidata da Fernando Alonso e dei suoi compagni di viaggio Sebastian Buemi e Kazuki Nakajima, cercava di scrivere il proprio nome dell’albo d’oro della classicissima gara di durata francese.



Già, dalla pista alla strada, dalle M8 GTE impegnate in gara, a questa lussuosa sportiva a due posti, la sensazione di trovarsi al cospetto dell’ennesimo, affascinante step tecnologico generato dal reparto sportivo Bmw è stata notevole. Anche per il numero (8) che riporta alla luce un modello celeberrimo per la Casa tedesca.



La nuova Serie 8 Coupé è un’auto da sogno che abbiamo ammirato in un luogo da sogno: lunga 4,84 metri, larga 1,9 e alta 1,34 metri, ha un passo di 2,82 metri testimonia un’evoluzione notevole, con quella carrozzeria filante e il tetto in carbonio, le quattro ruote sterzanti e la potenza dei due motori. Due i propulsori previsti al momento: il V8 twin turbo a benzina di 4.4 litri da 530 cv che spinge la più potente M850i xDrive (0-100 in 3”7 secondi e differenziale posteriore sportivo di serie) e il sei cilindri 3.0 da 320 cv della 840d xDrive (680 Nm di coppia massima). Entrambi sono abbinati al cambio Steptronic Sport a otto rapporti.



Per saperne di più su questa super-coupé BMW che andrà a sostituire l’attuale Serie 6 Coupé, leggete il prossimo numero di Auto. Noi ci siamo subito rituffati nella notte di Le Mans. Per saperne di più su questa gara a che non è solo una gara. È un pezzo di storia dell’uomo.