L’imperatrice del Nurburgring è di nuovo emiliana. Lamborghini Aventador SVJ (Super Veloce Jota) detiene il nuovo record assoluto sul giro. La V12 più estrema di Sant’Agata Bolognese,che sarà presentata tra poche settimane, ha siglato il tempone: 6 minuti, 44 secondi e 97 centesimi.

S’è messa alle spalle, di quasi due secondi e mezzo, la precedente detentrice. Un’altra “dura e pura” anche se con flat six turbo: Porsche 911 GT2 RS. La quale aveva fermato i cronometri a 6'47"3. E di quasi otto la precedente Lambo primatista, la Huracan Performante, che aveva siglato 6’52”01.

Una escalation spettacolare sui 20,6 chilometri mai sereni del Nordschleife. Avendator SVJ, portata dal pilota ufficiale Marco Mapelli ha messo tutti in fila.

La potenza del motore non è stata ancora dichiarata, ma è chiaro che sarà prossima agli 800 cavalli. Chce abbinati a una riduzione della massa permettono un rapporto peso/potenza, questo sì ufficiale, di 1,98 kg/CV. Eccezionale.

Ma non è tutto, una gran mano l’ha data l’evoluzione di Aerodinamica Lamborghini Attiva. Ovvero ALA 2.0, dotata di aero vectoring. Massimizzando la downforce permette un controllo migliore. Tutta l’aerodinamica è stata ottimizzata, al pari della trazione integrale, il controllo di stabilità e sterzo, ancora più rigido rispetto ad Aventador SV. Infine le scarpe magiche, i Pirelli P Zero Corsa realizzati su misura per SVJ. Saranno disponbili anche le Pirelli P Zero Trofeo R, quelle utilizzate per il primato al Ring.

Sentite ed emozionate le parole di Stefano Domenicali, CEO Lamborghini. “Abbiamo inserito il suffisso Jota nel nome Aventador SVJ per portare avanti la tradizione con cui vengono indicate le vetture più orientate alle performance in pista. Questa nuova auto rappresenta la massima espressione delle tecnologie messe a punto da Lamborghini per la produzione di vetture supersportive, spingendosi ben oltre gli attuali livelli prestazionali di riferimento. La conquista del record sul giro al Nürburgring, ancora prima della sua presentazione ufficiale, prevista ad agosto durante la Monterey Car Week in California, non fa che riconfermare la nostra competenza nell'uso di tecnologie rivoluzionarie e nella creazione di progetti superlativi. La SVJ è una supersportiva all'apice delle prestazioni, che garantisce allo stesso tempo un piacere di guida senza paragoni.”