Piccola, ma indomabile e divertente. Torna Corsa GSi, rispolverando una sigla storica degli anni Ottanta. Opel ha ufficializzato il prezzo a 19.960 euro, del modello che con orgoglio presenta come una sportiva verace.

Più che per i 150 cavalli del 1.4 turbo benzina, capace anche di 200 Nm di coppia (tra 3.000 e 4.500 giri), soprattutto per il telaio OPC. Che è garanzia di un comportamento stradale brillante, per agilità, frenata e piacere di guida. Specialmente con gli opzionali i cerchi in lega da 18 pollici con pneumatici sportivi 215/40.

Le prestazioni dichiarate sono di 207 km/h di velocità massima, accelerazione da 0 a 100 km/h in 8,9 secondi abbinati a un consumo accettabile. La percorrenza media dichiarata è di 16,4 km/litro. Il dato più eloquente è quello della ripresa: 9,9 secondi per fare l’80-120 km/h in quinta marcia.

Corsa GSi è stata sviluppata al Nurburgring sotto la guida di Volker Strycek, Director Performance Cars and Motorsport di Opel. Le prese d’aria e le forme più scolpite indicano chiaramente la vocazione del mezzo. Al pari del vistoso spoiler sul bordo del tetto (per aumentare la deportanza), lo scarico cromato sportivo, il volante sportivo  e il sedile performance Recaro, optional.