La DeLorean DMC 12 del Museo Nicolis sfila con le stelle del cinema internazionale, sul red carpet nella serata della cerimonia di premiazione che si terrà domani, sabato 8 settembre, a chiusura del 75° Festival del Cinema di Venezia.

L’occasione sarà la proiezione in prima mondiale del film “Driven” di Nick Hamm. Ispirato a fatti veri, racconta dell’amicizia finita male fra John DeLorean e Jim Hoffman, un ex detenuto, diventato informatore dell'FBI. Ambientato nella California dei primi anni '80, narra la fulminea ascesa di John DeLorean e della sua iconica DMC (DeLorean Motor Company), la fabbrica di automobili dalla quale nel 1981 uscirono le prime DMC 12.

Quello del Museo Nicolis, di Villafranca (Verona) è proprio la stessa automobile del 1981. La carrozzeria, con la famosissima apertura delle porte ad “ali di gabbiano”, porta la firma di Giorgetto Giugiaro. Come ben noto La DeLeoren DMC 12 del 1981 è diventata famosa per il film “Ritorno al Futuro”, ed è una vettura che  appassiona ancora il pubblico.

“La Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica del Cinema è un evento culturale di interesse mondiale, partecipare con una nostra auto è un forte riconoscimento del valore storico delle nostre collezioni”, ha dichiarato Lucia Nicolis, figlia del fondatore del celebre Museo.

Il Museo Nicolis è uno dei più importanti musei privati in Italia ed Europa e custodisce ben 7 collezioni d’epoca: centinaia tra auto, moto e biciclette, macchine fotografiche e per scrivere, piccoli velivoli, accessori di viaggio e tanti oggetti vintage, opere dell’artigianato e dell’ingegno umano. Un emozionante viaggio nel tempo in 6000mq, con oltre 1 km di percorso espositivo.