Proprio nel giorno in cui Lamborghini annulla il previsto incontro con la stampa italiana dell'ad Domenicali a margine dell'anteprima della Aventador SVJ, la stampa straniera si scatena con indiscrezioni sul futuro del marchio stesso. Un caso? Chissà. Certo è però il fermento mediatico innescato dalle rivelazioni dei sempre ben informati Automotive News Europe e carscoops.com: dal primo gennaio 2019 la proprietà di Lamborghini potrebbe passare da Audi a Porsche. Sempre dentro Volkswagen, certo, tuttavia nell'ambito di una riorganizzazione dell'intero Gruppo che prenderebbe il vi direttamente dalle intenzioni del numero uno, Herbert Diess

In questa strategia, il marchio Lamborghini dovrebbe essere trasferito dalla proprietà di Audi a quella di Porsche. Non solo un controllo dal punto di vista societario, ma piuttosto un inserimento in un nuova super Divisione Super Premium che andrebbe ad includere anche Bentley e Bugatti. Secondo gli analisti di Bloomberg Intelligence, questa struttura acquisirebbe un valore tendenziale sul mercato vicino ai 120 miliardi di euro, quasi il doppio di quello attuale dell'intero Gruppo Volkswagen.