Non poteva che essere in tricromia, visto il numero che la accompagna. Citroen C3 JCC+ sceglie il Salone di Parigi per mostrarsi in pubblico. Esclusiva nella tiratura, 99 esemplari appena, e nelle modalità di vendita – online, l’intera esperienza d’acquisto, senza mai la necessità di recarsi dal concessionario (pure un’opzione prevista da Citroen in Francia, dove sarà commercializzata) – C3 JCC+ ha la firma di Jean Charles de Castelbajac, stilista con il vezzo dei “tre colori”.

Rosso, giallo e blu campeggiano sulla base Perla Nera dell’utilitaria Citroen, tra applicazioni su specchietti, Airbump, cornici dei fendinebbia, coprimozzi (su cerchi da 17 pollici) e un tetto Rosso Aden con grafica applicata.

Dopo la Art Car che è stata E-Mehari - anch'essa sullo stand La Maison Citroen a Parigi -, un’altra interpretazione artistica congiunta, Citroen e de Castelbajac, C3 che all’interno riprenderà gli abbinamenti della carrozzeria e proporrà cuciture a contrasto differenziate tra i due sedili anteriori: gialle per il guidatore, rosse per il passeggero.

Il motore sotto al cofano è il PureTech 1.2 litri 110 cavalli, con cambio automatico 6 rapporti. L’allestimento di partenza lo Shine, sufficientemente ricco da comprendere l’infotainment con navigazione connessa e rappresentazione 3D.