Renault punta moltissime fiches sul full electric, la cui diffusione, almeno in Europa, è molto legata ad auto di dimensioni compatte. La citycar Zoe è un modello cruciale e la Casa francese sta preparando una seconda generazione dotata di prestazioni molto interessanti. Che sarà affiancata, anzi anticipata di qualche mese, da una Clio elettrificata.

La seconda serie di Zoe dovrebbe arrivare nel 2020, con un importante aumento di autonomia. La versione attualmente più efficiente è Zoe R110, che dichiara 300 km di autonomia (ciclo WLTP). Il prossimo modello sarà realizzato su una nuova piattaforma per veicoli elettrici medio-piccoli realizzati dall’alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi.

Con batterie più prestanti (su R110 ora sono 41 kWh) e un’efficienza generale migliorata, nuova Zoe dovrebbe avere un’autonomia di 400 km, sempre nel ciclo WLTP. Il 33% in più, un salto in avanti non da poco.