R8 sfreccerà ancora. La supercar di Audi beneficerà di un restyling: gli esemplari stanno svolgendo test di collaudo al Nurburgring. Che di fatto ha avuto un antipasto al Salone di Parigi con la R8 LMS GT3 (nella foto) la versione per le competizioni del 2019, che ha anticipato il modello di serie venturo.

Presenta calandra, paraurti, gruppi ottici e diffusore ridisegnati, ripropone i terminali di scarico rotondi e potrebbe, dato che i prototipi hanno mostrato un grande alettone posteriore fisso, riproporre la versione GT.

Sotto il cofano dovrebbe rimane l’aspirato, ovvero il V10 di 5.2 litri, ma non è escluso che il primo step di potenza possa essere affidato al V6 sovralimentato di 2.9 litri da 450 cavalli che ha impressionato su Audi RS4 e RS5.