La noveundici si riprende lo scettro al Ring. Grazie a una 911 GT2 RS MR, preparata in collaborazione con Manthey-Racing il record sul giro veloce al Nürburgring è tornato a Stoccarda.

La sportiva tedesca ha fermato il cronometro, dopo aver percorso i percorso i 20,6 km della Nordschleife, in 6’40”3. Migliorando di oltre quattro secondi la prestazione di Lamborghini Aventador SVJ, che aveva il precedente primato con 6’44”97.

Aventador SVJ, la prova di Auto

Una sinergia felice, grazie a una preparazione dedicata delle vettura da parte degli ingegneri di Porsche e dai tecnici di Manthey-Racing, che hanno fornito lo specifico kit performance della Casa. Gli aggiornamenti alla vettura, comunque targata, sono relativi a telaio e aerodinamica. A pilotarla è stato il test driver Lars Kern, che oltre al tempo, ne ha tratto molto piacere. “La guida di 911 GT2 RS MR è stata molto divertente”.

911 GT2 RS, la prova di Auto

La base di partenza del modello è comunque speciale. Trazione posteriore, peso contenuto a 1.470 kg, boxer da 700 cavalli e accelerazione 0 a 100 km/h in 2,8 secondi.

Frank-Steffen Walliser, capo del Motorsport commenta così l’impresa, effettuata lo scorso 25 ottobre.Abbiamo guardato il cielo tutto il giorno per capire se c’erano le condizioni per scendere in pista. Alla fine il risultato è stato impressionante. Un tempo favoloso che fotografa l’immenso potenziale di questa auto”.