Due secondi e 4 decimi più rapido su 20 chilometri di pista. Il record al Nurburgring, categoria suv, passa di mano. Mercedes-AMG GLC 63 S detronizza Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio. Categoria pesi massimi, per stazza, cavalleria e prestazioni, entrambi i contendenti mettono sul piatto 510 cavalli, concettualmente diversissimi, perché al V6 biturbo 2.9 litri di Alfa risponde Mercedes con il V8 4 litri biturbo. Differenze che si traducono in valori di coppia premianti per GLC AMG, con 700 Nm contro i 600 Nm di Stelvio Quadrifoglio.

Mercedes-AMG GT 4 Coupé, record di specialità al Nurburgring

Clima autunnale al Nurburgring, un tentativo basta per registrare il 7’49”369 con tanto di certificazione di un notaio sul crono e sulle condizioni del test. AMG GLC 63 S batte Stelvio Quadrifoglio, autore - appena un anno fa - del 7’51”7 che valeva la palma di suv di serie più veloce sulla Nordschleife.

Esempi, entrambi, di assoluta tecnica motoristica, staccati in media da poco più di 1 decimo al chilometro, sul circuito più esigente e completo. Al volante del GLC 63 S con trazione integrale 4Matic+, sospensioni pneumatiche adattive, differenziale posteriore a slittamento limitato e freni carboceramici, Markus Hofbauer.