Da omaggio alla storia di due icone dell’automobilismo a prodotto che si trasforma in realtà e si offre ai cultori dello stile e della sportività giapponese. Nissan GT-R50 by Italdesign apre la raccolta degli ordini, solo 50 esemplari, numero che ritorna, celebrativo del mezzo secolo di storia di Italdesign, l’estro e l’eleganza di Giugiaro, e dei 50 anni di storia che Nissan GT-R vivrà nel 2019, proiettata verso il futuro, una nuova generazione che ridefinirà il livello delle prestazioni, estreme, raggiunto dalla GT-R Nismo.

 

Il passaggio da esemplare unico a progetto reale e commissionabile a Italdesign porta con sé il dettaglio, anch’esso più che mai concreto, di un prezzo di 990 mila euro. Rigorosamente “a partire da”, perché tante saranno le opportunità di personalizzare la supercar e allontanarsi parecchio della cifra base, peraltro tasse escluse.

Il concept GT-R50 è Godzilla che sottolinea ulteriormente la visione di stile nipponica, design curato dai centri Nissan a Londra e San Diego, mentre l’ingegnerizzazione, sviluppo e produzione della supercar sono responsabilità di Italdesign.

La configurazione definitiva dello stile sfoggia dettagli taglienti come i fari, la linea che corre lungo la fiancata e sui passaruota posteriori, l’iconico tetto sospeso, proseguendo con le due prese Naca sul cofano, sotto al quale trova spazio il V6 3.8 litri turbocompresso, evoluzione della GT-R Nismo spinta fino a 720 cavalli e 780 nm di coppia motrice, con cambio installato al posteriore. L’ala posteriore mobile “disturba” la linea pulita solo se necessario alla prestazione.

La tecnica registra sospensioni Bilstein e freni Brembo, mentre a bordo – detto dell’assoluta libertà di personalizzare il progetto GT-R50 by Italdesign – l’abitacolo sviluppa Alcantara e pelle, inserti dorati in plancia a riprende le soluzioni esterne e due differenti finiture di fibra di carbonio. Quanti fossero interessati al progetto possono contattare Italdesign per ritagliare la GT-R50 dei sogni su misura: consegne previste dal 2019.