Con GLE 450 4Matic ha mostrato il volto mild-hybrid al debutto, adesso tocca alle unità turbodiesel ampliare l’offerta di nuova Mercedes GLE, unità già in linea con la normativa Euro 6d in vigore dal gennaio del 2020. Obiettivo centrato dai due Diesel 3 litri sei cilindri, la famiglia degli OM656, declinati in Mercedes GLE 350d 4Matic e 400d 4Matic. 

Proposte che mettono in campo 272 cavalli e 600 Nm nel caso di 350d, 330 cavalli e 700 Nm per 400d. Un terzo motore a gasolio, il quattro cilindri 2 litri di GLE 300d 4Matic, costituirà l’unità d’ingresso, con 245 cavalli e 500 Nm, motore in linea con la normativa Euro 6d-Temp.

Le prestazioni più vivaci, prossime ai valori ottenuti dal mild-hybrid di 450 4Matic con EQ Boost, si ottengono con il Diesel 400d, in grado di accelerare da zero a cento in 5”8 e raggiungere i 240 km/h, consumando 7,5 litri/100 km. Valore uguale a GLE 350d, dalla sua accreditato di uno scatto in 6”9 e 230 orari di velocità massima.

Mercedes GLE, la prova su strada

Riferimenti assoluti che vedono il quattro cilindri 2 litri seguire con numeri comunque vivaci, riassunti nei 7”2 sullo 0-100 km/h e 225 km/h di velocità massima. La rivincita è netta sul fronte dei consumi, visto il dato dichiarato di 6,1 litri/100 km.

Gli ordini sulle tre motorizzazioni Diesel sono già aperti in Germania e le prime consegne sono in programma a inizio primavera. In attesa del listino prezzi destinato all’Italia, è interessante scorrere l’elenco di alcuni optional, a partire dalle sospensioni E-Active Body Control, attive ed elettro-idrauliche, offerte a 7.700 euro sul mercato tedesco.

Massimo comfort a bordo assicurato dal pacchetto Energizing Plus, con sedili anteriori massaggianti, climatizzati, riscaldabili e 6 programmi dedicati tra funzioni massaggio, luci ambiente e diffusore di aromi. È un prezioso extra da oltre 4.000 euro.

Nuova GLE, ibrida di corsa verso quota 100

Quanto alle soluzioni di assistenza avanzata alla guida, il pacchetto con sistema di guida assistita nel traffico completo di funzione stop&go è offerto a poco meno di 3.000 euro.