La BMW Z4 si è presa la copertina del nuovo numero di Auto. La terza generazione della roadster è completamente rinnovata, quasi stravolta: l’indole sportiva è garantita in un corpo vettura, ora, più generoso. Segno inequivocabile del cambiamento in atto. Di fatto, la nuova Z4 si presenta 85 millimetri più lunga (4.324 millimetri la lunghezza complessiva), 74 millimetri più larga (1.864 millimetri) e 13 millimetri più alta (1.304 millimetri). Il passo scende invece di 26 millimetri (2.470 millimetri), ma se la coda conserva in qualche modo il nuovo family feeling promosso da vetture come la recente edizione di Serie 8, è nella parte anteriore che la novità bavarese proclama tutta la sua indipendenza stilistica.

Auto è in edicola con il numero 3

L'auto nasce dalla collaborazione con il Gruppo Toyota, che ne ha tratto però il maggior vantaggio, avendo fatto i tedeschi la maggior parte del lavoro “sporco”. La tedesca attinge infatti a piene mani dal capitolato dell’attuale Serie 3, con cui condivide parte della meccanica.

Ciò detto, il fascino della scoperta bavarese non si discute e potrete scoprirlo sul servizio completo, che trovate sulle colonne di Auto, già disponibile nelle edicole!