Non solo Valkyrie. Una terza hypercar è in cantiere a Gaydon, Aston Martin Project 003 è il codice di progetto destinato al debutto sul mercato nel corso del 2021. Per filosofia seguirà i dettami della Valkyrie (Project 001), lo farà rendendo la massima ricerca delle prestazioni un po’ più fruibile nell'impiego quotidiano, ad esempio prevedendo un piccolo spazio per i bagagli.

Sarà una coupé, produzione limitata in 500 esemplari, caratterizzati da aerodinamica e sospensioni attive, qui il collegamento più stretto con la Valkyrie. Cambierà, invece, lo schema motoristico. Dal cuore aspirato V12 della hypercar sviluppata con il contributo di Adrian Newey, la Project 003 ricorrerà a un motore turbocompresso, sempre con un’assistenza elettrica, sotto forma di ibrido.

Si può immaginare un propulsore sei cilindri, completo di Kers, per il progetto attualmente in fase di sviluppo. Non è da escludere che adotti alcune scelte tecniche in grado di avvicinarlo, per filosofia progettuale, alla power unit da Formula 1 utilizzata da Red Bull, di cui Aston Martin è title sponsor.

Lagonda rinasce a Ginevra con il suv All-Terrain

Il teaser rivela le prime forme in modo sufficientemente chiaro per intuire le soluzioni principali: doppio terminale di scarico, posto in alto, sulla cover del vano motore e davanti all’ala posteriore; ambi diffusore, ala a ponte, una pinna che si intuisce sull’airscope posto tra gli scarichi.

Aston Martin rivela che l’attesa è ormai agli sgoccioli. Al Salone di Ginevra, il marchio è atteso con il suv elettrico Lagonda, chissà che non faccia la propria comparsa anche la Project 003 nelle vesti di prototipo iniziale.