BMW X6, il primo. Mercedes GLE, la risposta al concetto suv-coupé nel segmento di lusso. Audi Q8, la formula più originale. Porsche Cayenne Coupé a inserirsi nella partita. Modelli simili per dimensioni, a offrire una declinazione coupé al concetto di sport utility vehicle, che rischia di urtare la sensibilità dei puristi. Di chi, il termine coupé, lo vorrebbe abbinato alla sua formula classica di appartenenza.

BMW X6 e MERCEDES GLE COUPÉ AL PASSAGGIO DI TESTIMONE

Il modello che per primo ha esplorato una nicchia di mercato, BMW X6, sarà oggetto di un rinnovamento generazionale nel corso di quest’anno, dopo che BMW X5 ha indicato le soluzioni tecniche in arrivo, nel 2018. Architettura CLAR per la serie G06, stile sostanzialmente diverso il design al posteriore, dimensioni leggermente incrementate nel passo, un suv-coupé molto più leggero.

Lo stesso farà Mercedes GLE Coupé, seguendo le orme del GLE nato “dal foglio bianco”, la seconda generazione che non ha più nulla da condividere con il mondo ML che fu.

Un confronto diretto, così, diventa più che mai difficile. Per gli sviluppi prodotti dai suv con carrozzeria tradizionale, che si riverseranno sulle varianti coupé. Basti dire dell’elettrificazione, nelle forme dell’ibrido plug-in e del mild-hybrid, come della tecnologia su sistemi di assistenza alla guida e infotainment.

AUDI Q8, ASPETTANDO RS

Un’evoluzione alla quale saranno soggetti anche i due modelli più recenti. Audi Q8 ha in cantiere una proposta supersportiva, firmata Audi RS, già da tempo su strada e in fase di sviluppo. Porsche Cayenne Coupé, al debutto di maggio sul mercato, con due unità motrici, affiancherà altre motorizzazioni riprese dal Cayenne “classico”, e l'ibrido appare una logica aggiunta.

Audi Q8, stupore a quattro anelli: il maxi-suv diventa coupé

DIMENSIONI, SFIDA IN QUOTA 5 METRI

Quattro suv-coupé che, se possono raggrupparsi sulle misure caratteristiche, da prodotto di segmento E, differiscono moltissimo nelle scelte di stile. E abbinare il concetto di linea filante e sportiva proprio delle coupé a carrozzerie imponenti, da snellire in coda conservando gli equilibri dei volumi, non è un compito semplice per i designer.

 

BMW X6

MERCEDES GLE COUPE

AUDI Q8

PORSCHE CAYENNE COUPE

Lunghezza (cm)

491

490

499

493

Larghezza (cm)

199

200

200

198

Altezza (cm)

170

173

171

167

Passo (cm)

293

292

300

290

Bagagliaio (lt)

580

650

605

650

MOTORI, X6 E GLE I PIÙ ATTREZZATI

Il “meno coupé” tra tutti, per come interpreta la sportività del grande suv, è Audi Q8. Diventa anche il modello che più si differenzia dal progetto gemello, Audi Q7. Sul mercato italiano è attualmente disponibile con il V6 benzina 3 litri sovralimentato, da 340 cavalli e un Diesel di pari cubatura e uguale frazionamento, da 286 cavalli.

Va da sé come i due modelli prossimi al rinnovamento, possano offrire una gamma di motorizzazioni completa e strutturata. Come nel caso di BMW X6, a sfoggiare tre proposte Diesel, sei cilindri in linea 3 litri, con potenze tra i 258 cavalli e i 381 cavalli, oltre ai benzina sei cilindri 3 litri da 306 cavalli e V8 4.4 litri da 450 cavalli.

Per Mercedes GLE Coupé valgono uguali considerazioni. Nel corso del 2019 debutterà la nuova generazione, condividerà soluzioni elettrificate viste su GLE. Oggi, sul mercato, propone l’alternativa diesel del V6 3 litri da 258 cavalli e i benzina V6 3 litri da 333 e 390 cavalli, oltre alle varianti firmate AMG, spinte dal "vecchio" V8 5.5 litri, da 557 cavalli e 585 cavalli.

Con i Diesel modulari 2 litri e l’elettrificazione EQ Boost applicata ai benzina, è evidente il radicale cambio di passo che produrrà la nuova generazione.

Cayenne Coupé, suv dall'anima 911

Porsche Cayenne Coupé ha scelto di annunciarsi con una soluzione benzina V6 3 litri, condivisa con Audi Q8, mentre la variante Turbo V8 4 litri da 550 cavalli è transitata nei radar delle indiscrezioni relative alla Q8 RS, quale possibile motorizzazione al vertice dell’offerta.