Dietro le quinte di FCA. Come si svolgono l’assemblaggio, lo sviluppo, la verifica di una Fiat, un’Alfa o una Jeep? Lo racconta direttamente Fiat Chrysler Automobiles con “FCA What’s Behind”.

Una docuseries introdotta dal primo video che vedete. Il Gruppo italo-americano apre i suoi impianti, ricerca, assemblaggio e prova per mostrare come persegue i suoi obiettivi.

Ovvero soddisfare alti standard di qualità, sicurezza, affidabilità e comfort. Il “dietro le quinte” di FCA è in ogni zona del globo. E

coinvolge a trecentosessanta gradi ingegneri, meccanici, qualsiasi tecnico. Si tratti di una Panda, una Stelvio o una Renegade. Messe alla prova in ogni condizione.

FCA pubblicherà il seguito in altri documentari, essendo davvero numerose le attività che accompagnano un’auto dalla sua concezione all’ok per mandarla in strada.

Centri sperimentali, circuiti, stabilimenti e uffici, ogni reparto è votato a migliorare piacere di guida, l’aerodinamica, la riduzione di emissioni e consumi.

Dai ghiacci di Arjeplog ai deserti sudafricani, dove i prodotti vengono testati nelle condizioni più estreme, passando per i centri d’eccellenza FCA come il Proving Ground di Balocco (VC), il Safety Center di Orbassano (TO), il Centro Ricerche di Torino. C’è parecchio dietro le quinte di FCA.