La prima serie di Volkswagen Golf è stata prodotta dal 1974 al 1983 su disegno di Giorgetto Giugiaro. Soprannominata "Rabbit" in Nordamerica e "Caribe" in America Latina, esordì in due motorizzazioni a benzina: il 1.1 CC erogava 50 CV e il 1.5 CC da 70 CV, per velocità massime rispettive di 140 e 160 km/h.. In Italia il prezzo partiva da 4.785.000 lire per controbattere con la rivale Fiat 128, il modello tanto studiato dagli ingegneri tedeschi.