Un progetto che torna d’attualità, cinque anni dopo, per prospettare una Volkswagen Golf R speciale, da 400 cavalli, al vertice della gamma. L’ottava generazione della compatta esordirà entro fine 2019, all’insegna di soluzioni evolutive sul design.

IN ORIGINE FU R400 CONCEPT

Nelle intenzioni del reparto Volkswagen R, l’idea di proporre una versione ancor più prestazionale della Golf R, oggi in quota 310 cavalli. L’ispirazione arriva dal concept Golf R400 (in foto), presentato nel 2014 al Salone di Shanghai e al quale i tecnici, negli ultimi 18 mesi, sono tornati a lavorare, con muletti spesso avvistati al Nurburgring.

L’affinamento tecnico condotto è destinato a confluire sul pianale MQB Evo della Golf 8, conservando le caratteristiche di base del concept. Quindi, un motore 2 litri turbo benzina opportunamente aggiornato, cambio doppia frizione e trazione integrale 4Motion. Secondo quanto riporta Autocar, non dovrebbe esserci alcun supporto ibrido. 

POTENZA PREMIUM E NON SOLO

Volkswagen R ha recentemente firmato la versione ad alte prestazioni del suv T-Roc. Esplorare una soluzione ancor più potente della Golf R di ottava generazione va nella direzione tracciata dalle hatchback premium, a partire da Audi RS3, per proseguire con Mercedes-AMG A45, la cui seconda serie è nella fase finale di sviluppo.

Non solo premium, viste le ambizioni di Ford Focus RS, sulla quale i rumours indicano in arrivo una versione ibrida e anch’essa prossima ai 400 cavalli.

Dovesse confermarsi il dato di potenza su Golf, varrebbe prestazioni nell’ordine dei 280 km orari e uno 0-100 ben al di sotto dei 4 secondi.