È stato uno dei grandi Marchi protagonisti della Milano Design Week 2019. Continental, l'azienda che dal 1871 è uno dei primi produttori mondiali di pneumatici, si concentra sulla mobilità e sulle automobili del futuro. Al FuoriSalone non è mancata l'occasione per parlare delle nuove frontiere tecnologiche, sul trasporto elettrico e sul car sharing: cambaimenti che negli ultimi anni hanno trasformato il modo di muoversi delle persone, ma anche l'automotive.

un'evoluzione guidata anche da nuove sensibilità e influenze come la digitalizzazione, la sostenibilità, efficienza e risparmio. Ai quali si aggiungono i diktat delle industrie automobilistiche, che da secoli curano nei dettagli la mobilità urbana dei cittadini di ogni parte del Mondo, come la sicurezza stradale, il comfort e la comodità di guida.

Continental lavora non solo sui pneumatici, ma anche sulla connettività delle infrastrutture, implementando componenti elettroniche, e sulle tecnologie ibride e non che rendono i veicoli puliti e intelligenti. Per sensibilizzare i cittadini sulla mobilità del futuro, e su come si trasformeranno le città e per definire la strada che ci condurrà a una mobilità pulita, sostenibile, connessa e sicura, l'a.d. italiano Alessandro De Martino, durante l'evento meneghino ha voluto spiegare la visione dell'azienda sull'evoluzione del mondo dei trasporti: 

"Il futuro della mobilità è rapido ma graduale, coesistono soluzioni diverse alle quali dobbiamo forse ancora abituarci. Certamente l'elettrico ci sta aiutando ad avere meno emissioni, mentre le tecnologie ci aiutano tra le altre cose nel campo della sicurezza con innovazioni legate ad esempio alla capacità di frenata. Gli investimenti necessari per sviluppare nuovi modelli di mobilità sono 'enormi', per questo le aziende devono collaborare sia tra loro, che con i governi per rendere gli investimenti sostenibili e per dare il massimo di efficacia alle tecnologie sviluppate.

La mobilità del futuro è il nostro futuro. Il mercato sta andando verso auto connesse, guida autonoma, car sharing ed elettrificazione. E noi siamo in prima linea coniugando tecnologia e sicurezza”.

Due caratteristiche fondamentali per Continental e il suo nuovo progetto 'Vision Zero' per una mobilità a Zero vittime, Zero feriti e Zero incidenti sulla strada.“Condividere la strada in sicurezza è un diritto di tutti” , ha aggiunto l'a.d. De Martino.

Un progetto che ha il focus nella creazione di nuovi pneumatici intelligenti, dotati di sensori in grado di misurare la profondità del battistrada e il grado di usura, avvisare quando è necessario cambiare gli pneumatici o semplicemente ruotarli. Tra le caratteristiche innovative delle gomme Continental del futuro, che saranno anche per i veicoli ibridi ed elettrici così da ridurre maggiormente le emissioni di CO2, c'è anche una nuova vernice speciale, con formula a microgranuli di gomma.