Accelerazioni a tutto gas, derapate, e poi il crash. Il pilota di una fiammante Lamborghini Aventador SV ha osato un po’ troppo ed è riuscito a sbattere con la sua supercar gialla dopo averla fatta “sfogare” per qualche secondo.

Certo, l’asfalto era bagnato, ma per fare drifting bisogna comunque avere un minimo di consapevolezza e capacità. E la SV è andata così a finire contro una pila di gomme posizionate ai margini dell’improvvisato circuito. Non è dato sapere che tipo di danni abbia riportato la vettura.

Di certo, tuttavia, non è gradevole vedere una Lamborghini subire un incidente. La Aventador SV, tra l’altro, è un costosissimo gioiello spinto da un V12 da 700 cavalli. E durante l'ultimo Salone di Ginevra, abbiamo scoperto quello che sono in grado di fare le sue varianti. Ci penseremmo due volte prima di rischiare di farlo sbattere contro una pila di gomme.