Le Tesla Model S e Model X aumentano la propria autonomia. Le elettriche di Elon Musk potranno percorrere ancora più chilometri con una singola carica e l’upgrade è stato ottenuto non con una nuova batteria, ma con l’introduzione di un nuovo drivetrain. Gli aggiornamenti hanno riguardato anche le sospensioni.

Più efficienza

Più km a parità di capacità di batteria. I tecnici Tesla ci sono riusciti installando un motore sincrono a magneti permanenti sull’anteriore, che sostituisce il precedente a induzione, dotato delle tecnologie più recenti in materia di convertitori con i semiconduttori al carburo di silicio. Sono state apportate anche migliorie ai sistemi di lubrificazione e raffreddamento delle componenti, oltre all’adozione di cuscinetti e ingranaggi specifici.

Al posteriore, invece, resta il propulsore asincrono. In questo modo, il pacchetto è diventato più efficiente del 93% rispetto al drivetrain di precedente generazione.

L’upgrade permette così allo stesso pacco batterie da 100 kWh di percorrere il 10% in più di strada con una singola carica, portando l’autonomia di Model S e Model X, rispettivamente, fino a 610 km e 505 km secondo ciclo WLTP.

Di queste modifiche ne beneficia anche la ricarica. Le auto sono ora in grado di raggiungere 200 kW sulle V3 Supercharger e 145 kW su V2 Supercharger permettendo un tempo di ricarica più rapido del 50%.

Nuovo software per le sospensioni

Anche il comparto sospensivo è stato reso più efficiente. Il software, sviluppato internamente da Tesla, che gestisce le sospensioni penumatiche è basato su un modello predittivo che regola lo smorzamento in base a velocità della vettura e asperità della strada, in modo da anticipare le correzioni di assetto e permettere una guida più stabile e sicura.

A velocità di crociera, il sistema interviene sull’altezza da terra per abbassare la resistenza all’avanzamento e migliorare l’aerodinamica in ottica consumi.

Come tutti i sistemi di Tesla, anche questo software può ricevere gli aggiornamenti dalla Casa.

Prezzi

Model S e Model X, complete dei nuovi aggiornamenti, costano ora 83.400 € e 87.900 €