Guardando gli esterni della macchina, si nota come la parte anteriore cambia il suo aspetto con l’adozione di una nuova griglia per la calandra e con il paraurti specifico dotato di spoiler nella parte inferiore. Appendici aerodinamiche che non hanno solo funzioni estetiche, ma migliorano la penetrazione dell’aria dell’auto. Nella parte posteriore ci sono altri due spoiler che scalinano il retro della macchina e danno una forma ancora più sinuosa ai fari e alle curve del veicolo.  

All’interno, tutto richiama il lusso e, ovviamente, prevale il colore nero. I sette eleganti sedili si fondono ad altrettanti eleganti pannelli a spina di pesce, ma i sedili in pelle sono disponibili anche in un bianco perla. Anche il vano portaoggetti centrale e il volante sono rivestiti in pelle. Tutti questi dettagli si adattano perfettamente al tipo di macchina che si va a guidare, ma l’aspetto aggressivo non è l’unica cosa che caratterizza la Bantayga V8. Il tutto si fonde con i cerchioni nero e argento “Kahn Le Mans” da 23 pollici 

Trattandosi di un kit estetico, il V8 non è stato toccato, ma comunque garantisce prestazioni elevate grazie ai suoi 550 cavalli. La coppia di 770 Nm basta a regalare smalto ad una macchina lunga oltre cinque metri e pesante più di 2 tonnellate. La Bentley Bentayga V8 rimane une perla, rigorosamente nera, comoda e lussuosa. 

Per i fortunati che possono permettersi questo incredibile esemplare su quattro ruote, il prezzo si aggira attorno ai 180.000 euro