L’elettrificazione è ineluttabile, anche AMG, il Marchio sportivo e con un retaggio “ruspante” di Mercedes si adatterà al futuro prossimo. Senza indugi, passando in qualche lustro dal V8 aspirato, il classico dei classici, al turbo benzina e infine alle power unit ibride e elettriche.

Eredità della F1 dove la Stella a tre punte impera, ma soprattutto necessità per le restrizioni per mitigare l’impatto ambientale. Parole e musica del capo del Marchio AMG, Tobias Moers che a Road and Track ha confermato che entro il 2021 tutte le AMG saranno elettrificate. “In un modo o nell’altro”. Questo a specificare che saranno ibride o elettriche.

Inevitabile, perché entro quella data il limite medio di emissioni di CO2 sarà fissato a 95 g/km, pena una multa di 95 euro per ogni grammo eccedente su ogni modello venduto. La punta di lancia è ovviamente l’esclusiva AMG One, vera Formula Uno da strada.

Il primo passo reale è stato fatto su Classe E, GLE e CLS con l’adozione della soluzione col 6 cilindri supportato dal mild hybrid. Una soluzione che regala potenza, ma soprattutto efficienza. Al momento non si tratta di motori estremi, ma a breve termine arriveranno anche versioni più potenti. E emozionanti.