Sono state ben 13 le Ferrari acquistate dal facoltoso collezionista, tra cui una Testarossa, una 308 Quattrovalvole, una 400i, due 328 e tre 348. Poi, ecco l'imprevisto: tra il 2011 e il 2012, al proprietario delle macchine è stata diagnosticata una grave malattia e questi ha pagato per mettere le auto in un deposito prima di iniziare il trattamento medico.  Le condizioni di salute dell’avvocato, tuttavia, sono peggiorate e pagare per il deposito delle auto non era più una priorità. Per questo motivo le Ferrari sono state messe fuori dall’hangar in cui erano parcheggiate e lasciate all’aria aperta senza alcun riparo alle intemperie. Una volta ripresi i pagamenti, non hanno portato a nulla: le Ferrari sono rimaste lì, abbandonate in mezzo alla ruggine e all’erba alta.  

Ferrari Testarossa è ancora il sogno degli Italiani

Ferrari abbandonate in Texas, due in attesa di un nuovo proprietario

Lo stato di incuria in cui erano ridotti i veicoli non è passato inosservato e Paul C Formula 3, un utente del forum Ferrarichat.com, un sito frequentato da ferraristi, ha sollevato il caso con foto e reportage sulle condizioni delle auto. Grazie all'intervento di un concessionario, ora nove Ferrari hanno nuovi proprietari che si faranno carico delle spese ingenti per "restaurarle " e  riportarle il più possibile alle condizioni originarie. Due Ferrari ancora cercano un acquirente che possa salvarle dal definitivo e inevitabile abbandono. Non resta che seguire il Ferrarichat per saperne di più sulla loro sorte.