Dal 24 al 26 maggio, a Cernobbio, si terrà l’edizione 2019 del Concorso di Eleganza di Villa d’Este, uno degli eventi più rinomati al mondo per l’esposizione di auto d’epoca e da collezione.



Tra le vetture in concorso nella sezione  “Baby you can drive my car: le auto delle star della musica”, figura una Lamborghini Miura P400 S, appartenuta al cantante Little Tony, grande appassionato di motori, in particolare di automobili sportive.

Lamborghini Miura, il Polo Storico certifica la protagonista di The Italian Job

Lamborghini Miura P400 S, il restauro

La P400 S è una delle tre Lamborghini Miura di cui era in possesso Little Tony. Acquistata nel marzo 1971 a San Marino e immatricolata, in Italia, a Roma, due anni dopo, la P400 S, telaio numero #4797 esposta al Concorso d’Eleganza, è stata restaurata grazie alla consulenza del Polo Storico Lamborghini, il dipartimento del marchio, fondato nel 2015, che si occupa della conservazione dei veicoli della casa di Sant’Agata Bolognese e assegna la certificazione di rilevanza e interesse storico a quelli prodotti fino al 2001.  

Lamborghini Miura, il Polo Storico certifica la protagonista di The Italian Job

Il restauro della Lamborghini Miura P400 S effettuato dal Polo Storico è avvenuto nel rispetto di quanto previsto in fase di costruzione dalla casa madre con l’utilizzo di ricambi originali, forniti da un concessionario ufficiale Lamborghini, per le componenti da sostituire e di processi di lavorazione che ne hanno salvaguardato l’aspetto estetico originario e gli interni neri. La Lamborghini Miura restaurata per il Concorso d’Eleganza non è storicamente importante solo per essere appartenuta a Little Tony ma anche perché è una delle sei Miura originariamente verniciata con la tonalità Azzurro Mexico.

La vettura, certificata al Polo Storico Lamborghini, è oggi di proprietà di un collezionista italiano.  

Lamborghini protagonista al Concorso di Eleganza di Kyoto