Appena presentata, BMW Serie 1 mostra i muscoli grazie agli accessori M Performance Parts. Pezzi speciali, di indole chiaramente sportiva, per esaltare la compatta che per la prima volta, dopo tre generazioni, si presenta a trazione anteriore.

Curato anche l’hi-tech, grazie al Remote Software Upgrade  sia l’Intelligent Personal Assistant sia gli Adas potranno infatti essere aggiornati grazie al nuovo sistema OS 7.0.

Spicca il pack aerodinamico in fibra di carbonio in nero lucido. Offre: alettone posteriore, diffusore, splitter anteriore, aero flicks e minigonne. Il total black anche il grande doppio rene nella calandra, le calotte dei retrovisori e il dettaglio sulle portiere, che rende il profilo più dinamico.

Speciali i cerchi forgiati da 19 pollici, che possono essere bicolori, in Ferie Grey o Jet Black, sia per gomme invernali o estive, che possono disporre di sacche dedicate, accessorio tipico di altri modelli del Marchio.

L’impianto frenante può essere maggiorato (18 pollici) con pinze rosse a quattro pistoncini e dischi forati. Le portiere possono essere personalizzate con i Led che all’apertura proiettano sul fondo stradale grafiche M o altre dedicate. Le palette del cambio automatico possono essere in carbonio e il volante può avere inserti in carbonio, dettagli rossi e finiture in Alcantara. Non mancano le opzioni per i creativi.