Un grande ritorno nel prossimo film della saga di 007: l’ultima notizia, diffusa meno di 48 ore fa, ci racconta che l’Aston Martin Rapide E non sarà l’unica auto protagonista della pellicola. Sul sito MI6, famoso portale dedicato all’agente segreto più famoso del cinema, è stato pubblicato un video girato in Norvegia dove la troupe del film sta girando una scena con Daniel Craig – o una delle sue controfigure – che guida lungo la Atlantic Ocean Road. Il film è “Bond 25”, il 25esimo della lunga serie, ed è atteso nelle sale per la primavera del 2020: la data ufficiale è il 3 aprile ma a causa di alcuni imprevisti la produzione ha rallentato. Per cui si attendono conferme.  

Aston Martin DBS Superleggera OHMSS omaggia 007

A FIANCO ALLA RAPIDE E VOLUTA DAL REGISTA FUKUNAGA

Nonostante la scelta dell’Aston elettrica, voluta dal regista Cary Joji Fukunaga – fervido ecologista, in questo video possiamo ammirare un modello di Aston Martin V8 Vantage, classico della Casa che già era stato utilizzato in “Zona Pericolo” del 1987, con Timothy Dalton nei panni di James Bond. Addirittura le due vetture hanno la stessa targa, B549 WUU.

Aston Martin Rapide E: l'auto 007 di James Bond

GLI IMPREVISTI SUL SET

Le ultime settimane non sono state semplici per la troupe del film, che per girare questa sezione della pellicola ha dovuto fare i conti con i residui di un evento BMW tenutosi poco tempo fa sull’Atlantic Ocean Road. I segni degli pneumatici sono rimasti sull’asfalto e, nonostante i tentativi di ripulire il tutto, la situazione non è migliorata. Bisognerà lavorare in post-produzione per avere la strada immacolata.