Quattromila e ottocento chilometri, 3000 miglia di Gumball. Da Mykonos a Ibiza l’edizione 2019, via l’11 giugno, cinque tappe con passaggio anche in Italia, nella frazione Venezia-Montecarlo. Saranno 114 gli equipaggi al via di una manifestazione sì tutta per i petrolhead ma senza trascurare le finalità benefiche e la raccolta fondi da parte della Gumball Fundation.

Protagoniste, perlopiù supercar esotiche, ma non solo. Pagani Huayra, Ferrari 812 Superfast, Lamborghini Huracan Performante, Koenigsegg Agera RS, per dire di alcune.

Al via ci sarà anche l’unica Aston Martin Vulcan omologata per l’impiego su strada, una trasformazione effettuata in Inghilterra nel 2017, che ha modificato alcune soluzioni della hypercar da pista, con motore V12 aspirato da 870 cavalli. Spuntano fari e frecce, uno splitter meno pronunciato, regolazioni diverse delle sospensioni e del motore.

Sarà l’equipaggio dello YouTuber Mr. Jww e di Stepanovs e Tomkins a guidare la Vulcan dalla Grecia alla Spagna.

STELVIO VESTE ONE-OFF

Tutti gli equipaggi faranno tappa anche a Balocco, il 12 giugno, casa Alfa Romeo. Esposta a Mykonos e pronta al viaggio è una Stelvio Quadrifoglio personalizzata dal Centro Stile.

Tinta nero Vulcano di base, sulla quale sono ricreati tanti trilobi grigi con il quadrifoglio all’interno, livrea che richiama l’accostamento speciale presentato il 14 febbraio in occasione del debutto in pista della Alfa Romeo di Formula 1.

I dettagli verdi completano il vestito del suv da 510 cavalli, tra cerchi da 20 pollici, Biscione sulle fiancate e in coda, banda sul cofano e sul tetto, paraurti e quadrifoglio.