"Next Awaits” è la nuova campagna di comunicazione di Hyundai che ripercorre la storia e i valori del brand: innovazione e progresso che affondano le radici nel passato, filosofia che ha permesso alla casa coreana di collocarsi in pochi decenni tra i leader nel mondo dell’auto.

Ospiti d’eccezione per la serata svoltasi a Milano sono Giorgetto Giugiaro, eletto nel 1999 “designer del secolo” da una giuria di 132 esperti e Nicola Danza, exterior design manager del centro stile europeo di Hyundai dalla cui matita è nata Tucson, uno tra i modelli più amati nel Vecchio Continente. Il design è l’elemento che meglio esprime la spinta all’evoluzione, tecnologia e stile vanno di pari passo soprattutto oggi con l’avvento delle nuove piattaforme per la propulsione elettrica che lasciano più libertà nella progettazione grazie ai minori ingombri dei componenti, mettendo in discussione il concetto stesso di autovettura.

La casa di Seul si pone ai vertici per quando riguarda la mobilità del futuro ed è l’unica a proporre in gamma la prima auto, la Ioniq, con tre tipi di alimentazioni differenti, ibrida, plug-in hybrid ed elettrica che si affianca a Nexo, modello fuel cell ad idrogeno e Kona Electric caratterizzata dall’elevata autonomia.

È passato quasi mezzo secolo da quando Giugiaro venne incaricato della realizzazione di quella che sarebbe diventata la prima vettura prodotta in serie in Corea: la Pony. Il designer piemontese fu colpito dalla grande determinazione e coraggio che animavano il fondatore Chung Ju-yung, punti cardine che ancora oggi contraddistinguono Hyundai, pronta ad affrontare il cambiamento con tutte le carte in regola per continuare a stupire ed attrarre.