Proprietà e utilizzo di un bene, nell’era contemporanea, non sono più elementi direttamente collegati. Servizi come Spotify e Netflix, per esempio, permettono di ascoltare musica o guardare film senza essere in possesso di CD o DVD.

La rivoluzione, che viaggia descritta dal termine inglese “disownership”, ha travolto anche l’automobile: tra car sharing e i nuovi contorni che stanno prendendo i servizi di noleggio a lungo, medio e breve termine, la mobilità a quattro ruote sta inevitabilmente cambiando.

Il nuovo progetto Living Mobility

Tendenza confermata dai numeri, che indicano come il 35% del parco auto europeo è condiviso e la percentuale salirà al 50% nel 2020. FCA Bank e Leasys sono tutt’altro che fuori dal cambiamento, anzi lo cavalcano con l’intenzione di indirizzarlo. Giacomo Carelli  e Alberto Grippo, rispettivamente i CEO delle due società, hanno presentato presso la sede dell’EUR il progetto “Living Mobility”, il nuovo sistema di mobilità integrata realizzato attorno alle nuove esigenze.

Hub integrati

La prima novità di questo piano è l’apertura dei Leasy Mobility Store, il passo successivo naturale all’acquisizione avvenuta nel 2018 di WinRent.

I Mobility Store sono punti fisici, degli hub integrati, dove vengono offerte tutte le soluzioni sulla mobilità proposte dall’azienda. Sono operativi già 100 punti con una flotta di 5.000 vetture a disposizione e l’obiettivo e arrivare ad aprire 400 punti, con una flotta composta da 12.500 vetture, entro il 2020.

Presso i punti saranno installate anche colonnine per la ricarica ( a 42 kw/h) dei veicoli elettrici perché il futuro parco auto messo a disposizione sarà con una forte impronta ibirda/elettrica. In Leasys puntano a raggiungere il 50% della flotta a breve/medio/car sharing elettrificata o ibrida entro il 2020 e il 90% entro il 2021, per ridurre le emissioni di CO2 di quasi il 60% rispetto ai valori attuali (dai 119g/km di CO2 nel 2019 a 49g/km nel 2021).

L'offerta su Amazon

Ma non sta cambiando solo il rapporto tra uso e proprietà. L’accesso ai servizi avviene in modo sempre diverso, con la diffusione sempre più capillare degli acquisti fatti online. Leasys ha già dei touch point su Amazon, ma per incentivare i clienti, la società ha lanciato una nuova iniziativa, la seconda novità del progetto "Living Mobility". Nei mesi di giugno e luglio, sarà possibile acquistare un voucher su Amazon per 3 giorni di noleggio a tariffa fissa di € 9,99 al giorno (totale € 29,99) per qualsiasi vettura in flotta presso tutti i Leasys Mobility Store in Italia.