La lucciola di Fiat Chrysler Automobiles raggiunge un primo importante traguardo. Il motore FireFly  turbo benzina, che oltre a sostituire i piccoli Diesel e a rappresenterà il fulcro dei powertrain elettrificati del Marchio, è stato prodotto nella unità numero 100.000.

Un primo step per il propulsore uscito dallo stabilimento FCA Powertrain di Bielsko-Bia?a al momento disponibile sui SUV/crossover Jeep Renegade e Fiat 500X, col 1.0 a 3 cilindri e col 1.3 a 4 cilindri, con potenze da 120 a 180 cavalli. La gamma si amplierà, partendo d una base di sostanza, grazie alla dotazione di filtro anti-particolato per benzina, della muova tecnologia MultiAir III e alla conformità alla normativa Euro 6d-Temp.

Più efficiente del 1.4 turbo benzina e del 1.6 aspirato che è andato a sostituire: FCA ha dichiarato, riguardo le emissioni, che sono state risparmiate 1.5 tonnellate di CO2 con i primi 100.000 FireFly Turbo.

La strada è tracciata. La prossima applicazione, cruciale, sarà su Jeep Renegade plug-in hybrid.