Fast and Furious, il film cult per gli appassionati di motori e cinema diventa una serie tv. A trasmetterla sarà la piattaforma on demand Netflix.  Annunciata in aprile e prodotta da Dreamworks, Fast & Furious Spy Racers (questo il titolo completo della serie animata) si ispira ai nove capitoli della saga iniziata nel 2001 con Vin Diesel e Paul Walker (scomparso in un tragico incidente automobilistico nel 2013), anche se poco si sa al momento sulla trama e la data di uscita.

Fast & Furious 9: nel cast ci sarà John Cena

Fast&Furious Spy Racers, il trailer

Nei trenta secondi del trailer pubblicato su YouTube dalla Dreamworks, due auto, tra cui la Dodge Charger ammirata nel primo film, gareggiano a tutta velocità. La scena è, come di consueto, una tipica gara alla Fast and Furious, nella quale due o più vetture, opportunamente modificate, sfrecciano su strade e altre location off limits tra inseguimenti spettacolari e sorpassi adrenalinici.

Il protagonista di Fast & Furious Spy Racers sarà Tony, il cugino di Dominic Toretto (il protagonista interpretato nei film da Vin Diesel) che si infiltrerà in un’organizzazione criminale dedita alle corse clandestine.  Ignoto, ancora, il periodo di uscita. Il trailer della serie animata si conclude con il consueto “Coming Soon” anche se indiscrezioni di siti specializzati lasciano presagire l’arrivo sul catalogo di Netflix già in estate.

Il nono capitolo della saga al cinema

In attesa di  Fast & Furious Spy Racers, l’8 agosto uscirà nei cinema italiani "Fast & Furious, Hobbs & Shaw", il primo spin off della saga con protagonisti Jason Statham e Dwayne “The Rock” Johnson. Quest’ultimo non sarà presente nel Fast & Furious 9, in uscita nell’aprile 2020 negli Usa e, in agosto, in Italia.

Al suo posto ci sarà un altro wrestler, John Cena, il cui arrivo nel cast è stato annunciato con un video sui social da Vin Diesel, da molto non solo protagonista ma anche produttore della serie.