La ricerca Alfa Romeo ha dato molto all’automobile, certamente più di quello che ha ricevuto. Marchionne l’aveva ribattezzata “la meccanica delle emozioni”. Di certo oltre alle grandi e mitiche vittorie, prima e dopo la seconda guerra mondiale, ha saputo proporre a una clientela appassionata, ma non esclusiva, almeno dopo il 1950, soluzioni tecnologiche di primo livello. Che molti altri costruttori avrebbero poi adottato.

Alfa Romeo: il mito, le auto, il futuro