Toyota rafforza la sua presenza in Europa, nei segmenti dei veicoli commerciali leggeri e dei furgoni compatti.

La strategia di crescita inizia dal lancio del del nuovo marchio, “Toyota Professional”, che avrà una rete di vendita dedicata e si occuperà di fornire servizi ai clienti.

Al momento, la gamma è composta dal pick-up Hilux e dal furgone di medie dimensioni Proace, ma presto saranno affiancati da un nuovo arrivo. A patire dai primi mesi del 2020 si unirà a loro il nuovo Proace City, modello presentato a Birmigham, in anteprima mondiale, lo scorso 30 aprile.

Le normative sempre più stringenti sulle emissioni, prese dalle amministrazioni delle maggiori città europee, stanno influendo anche sulle scelte dei clienti che, per necessità, si stanno orientando sempre più sui mezzi meno inquinanti. I veicoli commerciali, quindi, non restano fuori dai discorsi che riguardano l’abbattimento delle emissioni e l’elettrificazione e grazie a una collaborazione con il gruppo PSA, Toyota introdurrà pertanto le versioni elettriche BEV (Battery Electric Vehicle) di Proace e Proace City che arriveranno sul mercato rispettivamente nel 2020 e nel 2021