Prima visione su quelli che saranno gli interni di Volkswagen ID.3, la prima elettrica su architettura MEB, già in parte svelata nella tecnica e già ordinabile, con una 1st Edition che porterà alla prima mondiale del Salone di Francoforte, il prossimo settembre.

Rivela le soluzioni, inevitabilmente hi-tech, che caratterizzano il posto guida e la multimedialità. Taglio minimalista, un inedito selettore della “trasmissione” è interpretato come un’estensione della strumentazione, un pannello digitale configurabile, che riassume le info relative agli ADAS, l’autonoma residua, la navigazione.

Un satellite con selettore a switch rotante inserisce la retro, la folle, la posizione parcheggio, il drive e, una B, lascia intuire una variazione dell’intensità della frenata rigenerativa.

Volkswagen ID.3 svela prezzi e prime caratteristiche

Di maggiori dimensioni è lo schermo dell’infotainment, in posizione rialzata e comandi secondari del climatizzatore bi-zona, di regolazione dell’intensità dei flussi, di tipo fisico.

Tasti touch sono, certamente, sulle razze del volante, comando per l’assistente vocale compreso. Dagli screenshot ripresi da un video postato su Youtube da Volkswagen si scoprono le funzioni di purificazione dell’aria, una modalità di climatizzazione Smart, i sedili riscaldabili.